I romagnoli ammazzano al mercoledì

copiraamLa Romagna è una terra di gente pacifica e cordiale, almeno fino a quando non arriva il mercoledì.

Negli altri giorni della settimana, Stefano cerca una casa e forse anche una compagna, Raul cerca una vittoria e forse anche una vendetta, Irma cerca la fama e forse anche un po’ d’affetto, Ruben cerca la grana e forse anche una speranza. Un giornalista, un pugile, una poetessa e un playboy con niente in comune, se non 39 anni di età e una serie di truffe a catena che li coinvolge in veste di vittime o carnefici, a volte di entrambe le cose. A mettere ordine ci pensano Ermes Donati, imprenditore dell’illegalità con una fissa per James Bond, e Arrigosacchi, un Jack Russell dal fiuto tutto particolare.

Tra sedicenti agenti letterari prodighi di illusorie promesse, bische clandestine popolate da bizzarri giocatori di poker e gang di malavitosi d’importazione amanti delle scommesse truccate, non sarà facile uscirne sani e salvi, soprattutto se c’è qualcuno che ha in programma di ammazzare chi ne ostacola le ambizioni. E il giorno buono per farlo sembra proprio essere un tranquillo mercoledì di maggio…

 

Condividi o seguimi
Facebook
Facebook
LinkedIn
Twitter
Visit Us
Google+
Google+
http://www.davidebacchilega.it/i-romagnoli-ammazzano-al-mercoledi/
Seguimi per email

Lascia un commento